Perché dopo la nascita di un figlio le coppie spesso subiscono una crisi?

Perché dopo la nascita di un figlio le coppie spesso subiscono una crisi?

Recentemente ho riguardato il film Perfetti sconosciuti, in cui durante una cena tra amici   i protagonisti decidono di scambiarsi i cellulari portando così alla luce i segreti di tutti e i tradimenti subiti da mogli e mariti.
Ho sempre pensato che una nuova versione del film potrebbe avere come protagonisti solo coppie con figli, in cui i vari partner vengono a conoscenza delle conversazioni su whatsapp tra madri o tra padri su come sia difficile la vita con i figli, di quanto la compagna o il compagno sia cambiato trasformandosi una “donna isterica” o un “marito egoista”.
Quante volte prima di aprire la porta di casa vi siete fermati una attimo a tirare un profondo respiro per prepararvi ad entrare nella routine familiare?
Con la nascita di un figlio, tutto cambia all’interno della vita familiare e spesso è proprio il rapporto di coppia a subirne le conseguenze a causa dei tanti non detti, delle incomprensioni, della stanchezza crescente e moglie e marito i non sanno più “dove battere la testa”.
Nelle coppie, sopratutto se di lunga data, succedete spesso che entrambi i coniugi finiscono per creare degli stereotipi del partner, riducendolo da essere una persona con tante sfumature, complessa, trdimensionale, a una mera figura bidimensionale. Esempio etichettare la moglie come una che “ si lamenta tutto il giorno” o il marito “ un egoista sempre stanco”!
Il problema è che quando cambia l’immagine che abbiamo della persona amata tendiamo a notare solo ciò che rinforza la nostra percezione ignorando tutto quello che va nel senso opposto. Questo può portare interpretazioni non veritiere e riduttive che non fanno altro che alimentare il rancore per l’altro/a.
Se vi siete trovati anche voi in questa situazione provate a compilare una lista di tutto ciò che amate dell’altro/a e di cosa potreste fare per rimediare a ciò che lo/a disturba.
Questo tipo di esercizio serve per assumere un punto di vista diverso, per concentrarsi sui motivi importanti che ci tengono vicini alla persona amata e per restituire ad ogni membro della coppia la sua complessità.
Parleremo di questo e altro all’incontro L’arrivo del figlio e la coppia in trappola” sabato 17 Novembre (10-12 h)  al Melograno di Bologna.
La pagina FB dell’evento la trovate qui .
Potete contattarmi per info costi e prenotazioni:
3381822219

 

 Prenotazione obbligatoria